Accesso utente

Navigazione

Insonnia


Pe' te nun dormo mai. Se litigamo
Rimango svejo come le vedette
Pensanno che un domani senza avette
Sarebbe 'n avvenire triste e gramo

Se invece stamo in zucchero e ce amiamo
'Na tale smania c'ho de rivedette
Che 'r core in pace nun me riesco a mette
Pe' quanto te desidero e te bramo

Per cui, Serena, se te chiedo adesso
De passà la nottata co' te a letto
Nun è che sto a pensà a cose de sesso

Ma è che così potrei falla finita
Co' st'ansia insonne e 'sti dolor de petto
E famme finarmente 'na dormita